News

Fortnite, Super Mario e i Serious Games aiutano i ragazzi a diventare più intelligenti

Docenti universitari ed esperti affermano che alcuni giochi sviluppano creatività, memoria e concentrazione e le competenze Stem (Scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) di Alessia Cruciani

Competenze Stem

«Basta!». Lo ripetono in continuazione i genitori ai propri figli, sempre più dipendenti dalle console, dalle app e da quei videogame online che permettono loro di giocare insieme, anche restando ognuno in casa propria. Eppure, trovando un accordo sui tempi da passare con un joystick in mano e con il coinvolgimento degli adulti, i videogame potrebbero rendere ragazze e ragazzi più smart in certi ambiti, soprattutto nel problem solving. Oppure favorire le competenze Stem (acronimo inglese di scienza, tecnologia, ingegneria, matematica). Tanto che nelle scuole si fanno avanti i Serious Games, innovativi metodi di insegnamento che ricorrono ai giochi digitali per replicare situazioni che potrebbero capitare nella vita reale, dando ai giovani la possibilità di trovare le soluzioni migliori.

continua a leggere su Corriere.it https://corriereinnovazione.corriere.it/cards/fortnite-super-mario-serious-games-aiutano-ragazzi-diventare-piu-intelligenti/competenze-stem_principale.shtml

Condividi questa storia

Articoli correlati