Hai scaricato l’Antivirus?!? è la campagna di sensibilizzazione realizzata dai peer del progetto YAU – La Chat che Ti Ascolta in occasione del 1° dicembre – Giornata mondiale per la lotta contro l’HIV/AIDS,  in collaborazione con la Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica e l’Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, comunicazione, formazione del dipartimento Malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità.

L’iniziativa è nata all’interno del Laboratorio regionale malattie infettive – Formazione obbligatoria ai sensi della legge n. 135 / 1990, ed in particolare nel modulo formativo “Cantiere di progettazione dei contenuti di una campagna di comunicazione “Giornata AIDS regionale 1 dicembre”, Corso del Piano 2018-2019 degli interventi formativi rivolti al personale del sistema sanitario regionale (DGR 1293 del 12/11/2018) finanziato dalla Regione Umbria.

La campagna, accompagnata dallo slogan PRE-Dico, Non PRE-Giudicogioca sulla metafora dell’Antivirus e vuole sottolineare l’importanza di utilizzare il preservativo maschile o femminile durante i rapporti per prevenire il rischio di contagio di malattie sessualmente trasmissibili. I peer hanno prodotto due grafiche, in versione statica e animata, e creato l’hashtag #questoèilverso che, per dare uno stampo regionale, è stato tradotto nei quattro dialetti umbri (perugino, ternano, folignate e castellano).

I ragazzi hanno inoltre ideato e realizzato un video che riprende il gioco di parole utilizzato nelle grafiche, “Hai scaricato l’Antivirus?!?”, invitando i loro coetanei a “proteggere il proprio dispositivo”.

News

Docenti universitari ed esperti affermano che alcuni giochi sviluppano creatività, memoria e concentrazione e le competenze Stem (Scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) di Alessia Cruciani

Competenze Stem

«Basta!». Lo ripetono in continuazione i genitori ai propri figli, sempre più dipendenti dalle console, dalle app e da quei videogame online che permettono loro di giocare insieme, anche restando ognuno in casa propria. Eppure, trovando un accordo sui tempi da passare con un joystick in mano e con il coinvolgimento degli adulti, i videogame potrebbero rendere ragazze e ragazzi più smart in certi ambiti, soprattutto nel problem solving. Oppure favorire le competenze Stem (acronimo inglese di scienza, tecnologia, ingegneria, matematica). Tanto che nelle scuole si fanno avanti i Serious Games, innovativi metodi di insegnamento che ricorrono ai giochi digitali per replicare situazioni che potrebbero capitare nella vita reale, dando ai giovani la possibilità di trovare le soluzioni migliori.

continua a leggere su Corriere.it https://corriereinnovazione.corriere.it/cards/fortnite-super-mario-serious-games-aiutano-ragazzi-diventare-piu-intelligenti/competenze-stem_principale.shtml

“Tendiamo a demonizzare il bullo, ma in realtà, quel demone tanto detestabile non è che una facciata.”

#YAUtiAscolta – Giornata Nazionale contro il Bullismo e Cyberbullismo➰"Tendiamo a demonizzare il bullo, ma in realtà, quel demone tanto detestabile non è che una facciata."#soBULOnonBullo #giornatanazionalecontroilbullismo #nationalday #unitedagainst #stop #bullismo #bullismoitaliano #noalbullismo #stopbullying #bullying #cyberbullismoRegione Umbria Comune di Perugia BASTA IL CUORE

Pubblicato da YAU – La Chat Che Ti Ascolta su Giovedì 7 febbraio 2019

 

Giovedì 7 febbraio è stata la Giornata nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo. 
#YAU – Young Angles Umbria ha prodotto questo breve video sul tema.
Forse, quella del bullo, non è che una maschera, dietro cui si nasconde una persona con le sue fragilità.
Un spunto per riflettere, pensato dai ragazzi per i ragazzi.

FB: YAU – La Chat Che Ti Ascolta
Instagram: yau_lachatchetiascolta

 

News

https://www.florenceteen.it/ 

“Firenze, una città che solo nel 2017 ha superato i 10 milioni di pernottamenti  (15 considerando l’intera città metropolitana).

Una città nella quale il turismo è un mercato che non conosce crisi e con un’offerta turistica per tutte le tasche e per tutte le età.

Ma è proprio pensando ad un pubblico che spesso sfugge alle statistiche o al quale difficilmente si pensa in termini di offerta turistica, nasce “Florence Teen”, il primo blog interamente pensato da ragazzi under21 e rivolto a soddisfare curiosità, passioni ed esigenze dei loro coetanei.

Il blog è frutto dall’incontro fra operatori e professionisti della comunicazione web&social con uno degli Istituti fiorentini più attento ed aperto alle esigenze formative e di crescita degli adolescenti: l’ Istituto Tecnico per il Turismo “Marco Polo”.

Dentro al blog una redazione composta dai ragazzi che hanno iniziato a lavorare al progetto tramite un percorso di alternanza scuola/lavoro, per poi sviluppare ed approfondire specifiche competenze in ambito giornalistico, web marketing, fotografia e videoreportage.

Un mix di competenze oggi fondamentale per rendere efficace la propria comunicazione sul web e per raggiungere un pubblico esigente come quello dei giovani under21.

Buona visione”

Il canale YouTube https://www.youtube.com/channel/UCR9puhOydNTJx27SFTaAGuw